peopleforplanet

Le Ferrovie dello Stato odiano i viaggiatori. Anche quelli ricchi.

Ondata di flashmob per convincere le Ferrovie dello Stato ad amare l’umanità. In quest’Italia dell’assurdo conclamato c’è gente che ha difficoltà a mettere al primo posto la gente che si alza presto al mattino e prende il treno locale per andare a lavorare. Così i treni sono sporchi, sovraffollati, insicuri, in ritardo e con orari decisi da disturbati aritmetici.
L’Alta Velocità per alcuni è un sacco figa, mentre il pendolare rovina il panorama. E di questo non c’è da stupirsi perché l’ideologia classista è dura a morire, più facile che muoia un pendolare per un treno che si ribalta perché il binario era sostenuto da un pezzo di legno. È invece stupefacente scoprire che ai vertici delle Ferrovie c’è qualcuno che ce l’ha anche con i ricchi, compresi quelli che viaggiano in primissima classe. Forse qualche militante estremo di Potere al popolo, forse qualche nichilista esistenziale che odia l’umanità in toto per il solo fatto che siam bipedi…

Continua a leggere su Il Fatto Quotidiano.

 

 

Categorie: 

Tre leggi in un Manifesto: la sfida del nuovo magazine di Jacopo Fo e Bruno Patierno

 
Tre leggi in un Manifesto: la sfida del nuovo magazine
di Jacopo Fo e Bruno Patierno
Parte la campagna di “People For Planet”, il giornale online dal 29 gennaio

 

“Nel momento in cui tutti propongono di abolire leggi, noi andiamo in controtendenza e ne proponiamo addirittura tre”. Con una battuta Jacopo Fo lancia la sfida contenuta nel Manifesto di People For Planet,  il nuovo magazine online dal 29 gennaio, di cui è direttore creativo e ideatore insieme a Bruno Patierno.

Il giornale digitale vuole essere da subito una forza costruttiva e lancia tre campagne a tutela di consumatori, salute dei cittadini e ambiente. Continua Fo: “Sono tre proposte di buonsenso, che vorremmo diventassero tre leggi e che costituiscono quello che abbiamo definito il Manifesto di People For Planet. In tanti ci stanno già sostenendo: Carlo Petrini, fondatore di Slow Food; giornalisti come Gad Lerner, Peter Gomez, Marco Travaglio; scrittori come Dacia Maraini; attori come Neri Marcorè e Paolo Rossi; scienziati come il fisico Valerio Rossi Albertini del Cnr, e poi docenti universitari, musicisti, registi professionisti di molti settori… E dal 29 gennaio potranno firmarlo tutti sul sito www.peopleforplanet.it”.

Le proposte di People For Planet riguardano l’istituzione di un controllo preventivo dei contratti standard rivolti al pubblico, per scoprire in anticipo clausole insidiose per i consumatori; l’adozione, anche in Italia, della distribuzione di farmaci sfusi, per evitare sprechi e il rendere obbligatorio il montaggio, sulle lavatrici, di un filtro anti microfibre, per ridurre l’inquinamento delle acque.

Il webmagazine “People For Planet”:

People For Planet sarà on line dal 29 gennaio. Il giornale digitale, promosso dal Gruppo Atlantide, è rivolto ai cittadini interessati ai temi dell’ambiente, della sostenibilità e della solidarietà. “Sarà una piattaforma di condivisione e discussione” - spiega Jacopo Fo -  “un luogo in cui possano incontrarsi, confrontarsi e trovare sostegno gli individui che stanno costruendo il pianeta di domani”.

Un magazine che sarà collettore di buone notizie, con sezioni dedicate al benessere e alla salute, all’arte e alla cultura, al viaggio e alla tecnologia, ricco di articoli e contributi video realizzati da collaboratori sparsi in tutta Italia. Continua Fo: “Siamo solo ottimisti e curiosi. In questo momento molto delicato dell’evoluzione umana abbiamo visto la possibilità di creare qualcosa di nuovo e di utile. La rivoluzione digitale è appena iniziata e contemporaneamente il movimento solidale sta fiorendo in tutto il mondo. Una sorprendente moltitudine che si dedica alla solidarietà e all’arte e che ha capito che la tecnologia buona è un possente strumento per generare il cambiamento. Noi vogliamo contribuire a dar voce a questa moltitudine”.

Il lancio:

L’appuntamento per la presentazione di People For Planet è lunedì 29 gennaio alle ore 11.00, a Napoli, nella sala Compagna di Castel dell’Ovo. Alla conferenza stampa, organizzata in collaborazione con il Comune della città partenopea, parteciperà anche il Sindaco Luigi De Magistris, insieme agli ideatori del progetto Jacopo Fo e Bruno Patierno.

Dal 29 gennaio, People For Planet: www.peopleforplanet.it

Qualche anticipazione è già sui social:

Facebook> @peoplexplanet
Twitter > @peoplexplanet
Linkedin > People For Planet
Instagram > people_for_planet

Chi siamo: Il Gruppo Atlantide, promotore di People For Planet, coordinato da Jacopo Fo e Bruno Patierno, è una rete di organizzazioni e professionisti che collaborano con imprese ed enti in iniziative a favore della società e dell’ambiente.

Ufficio Stampa People For Planet:
Margherita Aina, Erika Scafuro
press@peopleforplanet.it - tel. 3204042404

JACOPO FO

Scrittore, teatrante, regista, disegnatore, è stato tra i fondatori del settimanale satirico “Il Male”. Nel 1982 crea la Libera Università di Alcatraz, un centro culturale che è anche un agriturismo, un ristorante biologico, autoproduce energia elettrica da fonti rinnovabili, produce acqua calda dal sole e ha anche un orto sinergico. La Libera Università di Alcatraz è stata per 35 anni anche un punto di incontro, di scambio e di discussione, la lista della novità che ha contribuito a far arrivare al successo è lunga: commercio etico, parto dolce, informazione sessuale, comicoterapia negli ospedali, “Cacao” il quotidiano delle buone notizie, gruppi di acquisto, biodiesel, riduttori del flusso dell’acqua dei rubinetti, lampadine a led. Oggi coordina insieme a Bruno Patierno il Gruppo Atlantide, una rete di società e individui impegnati nel sostegno a iniziative eco e socio compatibili. www.jacopofo.com

BRUNO PATIERNO

Nato a Castellammare di Stabia (Napoli). Dopo la Laurea in Giurisprudenza vince una borsa di studio per un MBA presso l’ISIDA di Palermo.
Prima docente e coordinatore di corsi di marketing del Formez, poi Direttore Centrale del Gruppo Databank, ha fondato e diretto diverse società di consulenza direzionale. Docente e autore di strumenti per la didattica per OECD, AISM, ISIDA, Confindustria, ICE, Formez, SOGEA, Università Federico II… Affianca alla consulenza per grandi imprese e enti la progettazione e il coordinamento di modelli di project design e la progettazione e il coordinamento di progetti di tutorship per le start-up e di divulgazione delle best practice per gli aspiranti imprenditori. In questo ambito ha coordinato e realizzato progetti per il MIUR, il Ministero della Difesa, RCS – Corriere della Sera, Regione Lombardia, Sviluppo Italia.
Oggi coordina insieme a Jacopo Fo il Gruppo Atlantide, una rete di società e individui impegnati nel sostegno a iniziative eco e socio compatibili. www.brunopatierno.com.
 
REDAZIONE PEOPLE FOR PLANET

Direttore Creativo: Jacopo Fo
Project Manager: Bruno Patierno
Direttore Responsabile: Sergio Ferraris
Direttore Editoriale: Sergio Parini
Direttore Video: Iacopo Patierno
Redazione: Simone Canova, Gabriella Canova, Maria Cristina Dalbosco
Consulente Editoriale: Mario Carfagna
Digital picture editing: Armando Tondo

 

People for Planet: save the date!

SAVE THE DATE
29 gennaio: People for Planet è online

“Ci sono giornali che ti dicono che cosa è successo ieri. People For Planet ti racconta cosa succederà domani”, così Jacopo Fo sintetizza ciò che leggeremo sul nuovo magazine del Gruppo Atlantide, on line dal 29 gennaio.

Un giornale digitale rivolto ai cittadini interessati ai temi dell’ambiente, della sostenibilità, del corretto rapporto tra gli individui e il pianeta.

People For Planet, come spiega ancora Jacopo Fo, direttore creativo del magazine, sarà: “Uno strumento per far nascere iniziative, per fare incontrare ricercatori, tecnici, scienziati, gruppi solidali, amanti del verde e degli animali, imprenditori illuminati, buongustai, comici e artisti, coltivatori sinergici, operatori sociali, formatori, sportivi. Vogliamo contribuire a far incontrare le persone che in questo momento stanno costruendo il pianeta di domani e sostenerle, dare visibilità ai loro risultati”.

Per il lancio del progetto promosso dal Gruppo Atlantide, coordinato da Jacopo Fo e Bruno Patierno, è stata scelta la città di Napoli. L’appuntamento è per lunedì 29 gennaio alle ore 11.00 a Castel dell’Ovo per la conferenza stampa organizzata in collaborazione con il Comune di Napoli.
La presentazione del magazine sarà anche l’occasione per scoprire il Manifesto di People For Planet. Il giornale, infatti, vuole farsi promotore di azioni concrete e portare avanti tre proposte di legge per il benessere dell’ambiente e delle persone.

Chi siamo:
Il Gruppo Atlantide, promotore di People For Planet, coordinato da Jacopo Fo e Bruno Patierno, è una rete di organizzazioni e professionisti che collaborano con imprese ed enti in iniziative a favore della società e dell’ambiente.

Dal 29 gennaio, People For Planet: www.peopleforplanet.it

Qualche anticipazione è già sui social:
Facebook> @peoplexplanet
Twitter > @peoplexplanet
Linkedin > People For Planet
Instagram > people_for_planet

Gruppo Atlantide: www.gruppoatlantide.it

Ufficio Stampa: Margherita Aina, Erika Scafuro
Mail: press@peopleforplanet.it
Tel: 3204042404

 

People For Planet!

People For Planet

Il 29 gennaio 2018 lanceremo sul web “People For Planet”, IL nuovo portale web di informazione su ecologia, ambiente, salute, benessere e solidarietà.
Ci sono giornali che ti dicono che cosa è successo ieri.
People For Planet ti racconta cosa succederà domani!
Online dal 29 gennaio 2018, intanto potete seguire la nostra campagna social su:
https://twitter.com/PeopleXPlanet
https://www.facebook.com/peoplexplanet
https://www.instagram.com/people_for_planet/

Anche io sono People For Planet! Guarda tutti i video su Facebook!